La Focus Area 4 della Priorità 5 ha come:

Obiettivo. Ridurre i gas serra e le emissioni di ammoniaca del settore agricolo.
Target. % Unità di Bestiame (LU) coinvolte negli investimenti nella gestione di aziende zootecniche in vista della riduzione di emissioni di gas serra (GHG) e ammoniaca.

In risposta ai seguenti fabbisogni:

FB04. Miglioramento e razionalizzazione della governance del sistema agricolo-rurale e dei sistemi locali.
FB05. Accrescere il livello di competenza degli operatori
FB22. Sostituzione dei combustibili fossili e sottrazione di gas ad effetto serra dall’atmosfera
FB23. Limitazione delle emissioni in atmosfera dei gas a effetto serra e dell’ammoniaca in agricoltura

Linee di Intervento proposte

127. Sostegno per investimenti non produttivi connessi all'adempimento degli obiettivi agro-climatici ambientali (es. isolamento e climatizzazione delle stalle, utilizzo depuratori dell'aria, copertura vasche di stoccaggio, installazione sistemi allontanamento deiezioni, sostituzione impianti abbeveraggio con soluzioni antispreco, ecc.)

128. Sostegno per azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze, ad attività dimostrative e ad azioni di informazione (es. attività di informazione e dimostrative sulle Migliori Tecniche Disponibili e innovative applicabili all'allevamento)

129. Sostegno per servizi di consulenza aziendale, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole per migliorare le prestazioni economiche e ambientali, il rispetto del clima e la resilienza climatica. Sostegno per la formazione di consulenti (es. attività di consulenza volte a migliorare l'attività gestionale dell'allevamento: riduzione proteina della dieta, miglioramento della fertilità, riduzione mortalità, ecc.)

130. Sostegno per progetti pilota, per azioni congiunte per la mitigazione dei cambiamenti climatici e l'adattamento ad essi e per approcci comuni ai progetti e alle pratiche ambientali in corso. Sostegno per la costituzione dei gruppi operativi del PEI (es. progetti pilota, azioni congiunte alle pratiche gestionali degli allevamenti suddivise per tipologia di animali)


Interventi suggeriti:

10.1. Pagamenti per ettaro di superficie agricola per impegni agro-climatici-ambientali
Questa Linea di Intervento è prioritaria per CONFAGRICOLTURA VENETO perché:
Forme di incentivazione per ettaro o per capo allevato che premino pratiche virtuose, in considerazione del fatto che tali investimenti sono riconosciuti come non produttivi. Per esempio un premio capo per la copertura della vasche di stoccaggio, per la depurazione dell'aria, o, per le coltivazioni per l'utilizzazione di forme di fertilizzazione, generalmente più costose, che però comportino minori perdite di azoto nell'aria e nell'ambiente ad es. utilizzando fertilizzanti misto organici o a lento rilascio.